Associazione - ABIS Italia

Abis Italia

Nel 1998 maturava la necessità di costituire un Associazione Nazionale avente per scopo lo studio della realtà sportiva della boccia alla lunga in Italia ed all'estero e la promozione della relativa pratica.

Nasceva così nelle Marche l'Associazione Boccetta Italiana su Strada in forza di atto costitutivo del 22.04.1998 e relativo statuto, il tutto autenticato dal Notaio Dott.ssa Luisa Rossi di Pesaro Rep.6435 fasc.725 registrato all'Ufficio del Registro di Pesaro in data 08.05.1998 al n.749.

Lo statuto recita:
- all'art.2: "L'associazione Sportiva A.B.I.S. ha per scopo lo studio, la pratica e divulgazione del gioco di boccia alla lunga o boccetta su strada in tutte le molteplici estrinsecazioni agonistiche ed amatoriali secondo la tradizione e nella relativa evoluzione Nazionale ed Internazionale. All'uopo verranno organizzati gare, stages, e corsi ed ogni altra attività incentivante la partecipazione della collettività alla pratica sportiva della boccia alla lunga o boccetta su strada e correlata a finalità sportive, ricreative, culturali, e solidaristiche per il miglioramento delle condizioni sociali dei soci... Detta Associazione è apolitica, aconfessionale e non ha fini di lucro."

- all'art.11: "L'Associazione è costituita dai seguenti organi:
a) Consiglio Direttivo

b) Il Presidente

c) L'assemblea dei Soci"


- all'art.15: "Il Consiglio Direttivo nomina tra i suoi membri:
a) Il Presidente
b) Il Vice Presidente
c) Il Segretario

Il Consiglio Direttivo vigente è costituito da:       

Presidente

Della Costanza Maurizio

Vice Presidente

Sabatinelli Francesca

Segretario

Ferro Roberto

Resp.Prov. PU

Argentati Tonino

Consiglieri

Capotondi Fiorenzo

Consiglieri

Carloni Marcello

Consiglieri

Carloni Quinto

   

Consiglieri

Ragni Dario

Consiglieri

Salucci Floriano

Consiglieri

Spadoni Antonio

 

 

 

A.B.I.S.- Associazione Boccetta Italiana su Strada

P.za Lombardini, 9  61027  VILLA FASTIGGI (PU)  ITALIA

 

Costituita con atto pubblico 22.04.1998 (Uff. Reg. Pesaro 08.05.1998 n.749) C.F. 01442370415

 

associata dal  24.10.1998  alla europea I.B.A. (International Bowlplaying Association)

 

 

 

 

IL  NOSTRO  DECALOGO

(REGOLAMENTO INTERNO)

 

 

 

 

 1) L'A.B.I.S. è una unione fondata sullo  sport, in particolare, della 

    boccia alla lunga o boccetta su strada (bowling on the road).

 

 

 2) La sovranità dell'A.B.I.S. appartiene ai  Soci  che  la esercitano

    attraverso  l'Assemblea  dei  Soci,  il  Consiglio  Direttivo  ed  il

    Presidente con i rispettivi compiti statutari.

 

 

 3) L'A.B.I.S. riconosce e garantisce il  diritto di  ogni  uomo  senza

    distinzione,   di  sesso,   di  razza,  di  lingua,   di  religione,  di

    convinzioni  politiche   e   di  condizioni  sociali   e   personali,  a

    praticare  l' attività  sportiva  di  boccia  alla  lunga  secondo  la

    tradizione italiana, estera ed in tutte le valide estrinsecazioni.

 

 

 4) Tutti i Soci  hanno  pari  diritti  e  doveri  in  seno  all'A.B.I.S.

 

 

 5) E' compito  dell'A.B.I.S. divulgare la conoscenza e promuovere la

    pratica  dell' attività  sportiva  di  boccia  alla  lunga in Italia ed

    all'estero.

 6) E'diritto-dovere del Socio A.B.I.S.di conoscere l'Atto Costitutivo

      e lo Statuto Sociale  ed  il  presente regolamento interno, nonché  

    gli ulteriori regolamenti nazionali e locali.

 

 

 7) E'  compito  dell' A.B.I.S.  inibire  l'ingresso,  all'odio,  invidia,

    scorrettezza, infedeltà, egoismo personale e mancanza di rispetto

    e, in difetto, espellere con le modalità regolamentate appropriate

    allo scopo.

 

 

 8) L'A.B.I.S. garantisce la partecipazione dei Soci alla vita sociale e

    richiede  ai  Soci  l' adempimento pieno agli obblighi regolamentati

    per tale partecipazione e dispone affinchè siano adempiuti.

 

 

 9) L'A.B.I.S. garantisce l' esercizio dell' attività  sportiva di boccia   

    alla lunga quale massima espressione di:

 

-       rispetto e correttezza sotto ogni profilo

-       divertimento amatoriale ed agonistico

-       benessere della persona e della collettività

-       sviluppo psico-fisico

-       comunicazione e solidarietà tra i popoli       

 

 

10) L'A.B.I.S. promuove l' ingresso dell' attività  sportiva  in genere

    e di  boccia  alla  lunga in particolare  nel programma educativo  e

    scolastico di ogni bambino, non solo quale  attività  complementare

    ma quale diritto sostanziale diretto del programma stesso. 

 

 

 

 

                                                       A.B.I.S.

IL DIRETTIVO NAZIONALE